Lunedì, 30 Maggio 2016 13:19

Uzzano Castello

 

IMG4796
IMG4800
IMG4798
IMG4808
IMG4799
IMG4802
IMG4807
IMG4805
IMG4809
IMG4848

 

Uzzano Castello è un caratteristico Borgo che sorge sulla vetta di una verde collina ricca di olivi, situata nella bellissima Valdinievole, racchiuso dalle piccole cittadine di Buggiano e Pescia. E’ piccolo, ma è molto significativo da un punto di vista storico, poiché era posto in una posizione strategica a controllo dell’antica via Cassia o Clodia che portava a Lucca. La sua posizione permetteva di avere un’ampia visuale sulla pianura sottostante, fino spingersi nelle giornate limpide fino al mare, e tutt’ora permette di godere di un panorama incantevole.

Il Castello fu costruito tra la fine del X e l’inizio dell’XI secolo come residenza di una nobile famiglia lucchese di origini longobarde. Dell’antica cerchia muraria che fu eretta nel XIII secolo restano pochi resti nelle porte di accesso al Casello , come Porta delle Pille. Si pensava che questo castello fosse inattaccabile, ma la storia e il corso dei secoli hanno dimostrato il contrario. Dopo le origini lucchesi, nel XIV secolo passò come molti altri borghi della Valdinievole, passò alla dominazione fiorentina sotto il cui dominio conobbe un periodo di splendore e autonomia. Poco prima dell’unità d’Italia tornò poi alla dominazione lucchese.

Uzzano ha avuto il privilegio di dare ospitalità al celebre compositore Giacomo Puccini che scrisse proprio a Uzzano il II e III atto della Boheme alla fine del 1800. La sorella di Puccini viveva con il marito a Pescia e Puccini chiese loro di aiutarlo a trovare una sistemazione tranquilla dove potesse dedicarsi alla stesura della sua nuova opera, la Bohème. La sorella e il cognato gli consigliarono Villa Orsi Bertolini (oggi villa Anzilotti), nella località Castellacio, situata sulle splendide colline uzzanesi. La villa con il suo splendido giardino è il posto dove Puccini si sente ispirato alla stesura, come testimoniano le scritte che egli stesso appone sui muri della villa “Finito il 2° atto Bohème 23-7-1895" "Finito il 3° atto Bohème 18-9-1895". Dopo questo soggiorno Puccini rimane in qualche modo legato alla Valdinievole, non solo perché a Pescia abita la sorella Ramelde, ma anche per la sua passione per la caccia che coltiva in uscite insieme al cognato nei boschi e campi della Valdinievole, per le cure termali di Montecatini Terme a cui si sottopone e nei cui ambienti dove fa anche interessanti incontri culturali con altri scrittori. Per ricordare Puccini, ogni anno Uzzano organizza “La Pucciniana” uno spettacolo che è collegato al Festival Pucciniano di Torre del Lago, che si svolge solitamente nel mese di agosto, nella bellissima cornice della piazza di Uzzano Castello.

 

 

Published in Blog
Lunedì, 18 Aprile 2016 14:05

Svizzera Pesciatina- 10 Castella

Mi sono registrata sui siti di diverse associazioni locali che organizzano eventi, di modo da essere sempre informata sulle manifestazioni, esposizioni, mercati ecc..
Ieri mi è arrivata una mail che ha fatto molto ridere me e mia figlia.


Si tratta di una breve camminata (3 ore circa), con una bassa difficoltà che ci sarà questo weekend nella svizzera pesciatina.

Vengono date precise istruzioni: scarpe da trekking, bastoncini (per coloro che normalmente li usano), 1 litro di acqua e snack (se si desiderano)
Ci è mancato il consiglio di vestirsi a cipolla, e considerato anche il meteo pazzo di questa estate manca anche la raccomandazione di portarsi una giacca da pioggia! Quindi ricordatevi questi consigli se vi accingete a fare una passeggiata, e date un'occhiata ai miei blog!


La Svizzera Pesciatina deve il suo nome alla fine del 18 ° secolo a Jean Charles Sismondi, che attribuì questo nominativo alla Valle "Valleriana" che tanto gli ricordava la Svizzera, sua patria natia. Il fatto che nella valle ci siano numerosi corsi d'acqua, l'ha resa la zona era ideale per la fabbricazione della carta.

Qui per tanti anni è stata prodotta la carta per stampare le banconote. Oggi sono rimaste poche cartiere. Le grandi fabbriche sono ormai vicino all'autostrada a Capannori (Lucca), ma a Pietrabuona si trova un interessante museo che documenta la produzione della carta su queste colline.

Altri interessanti musei: a San Quirico c'è un museo sulla vita dei contadini e a Vellano il 'Museo Storico Etnografico del Minatore e Cavatore'. A Vellano, c'è una cava di pietra, l'ultima rimasta in provincia di Pistoia. Se tra voi ci sono escursionisti, la zona offe numerosi sentieri : un grande percorso circolare (ma in parte lungo la strada) che attraversa tutti e dieci i borghi ( denominati "Le 10 Castella") che vale la pena visitare; per l'intero percorso circolare sono necessarie almeno per ci vogliono circa 6 ore.

Oppure si può camminare da Ponte a Sorana a San Quirico, Medicina dopo Fibbialla o fermandosi per una sosta molto romantica, e fare un bagno naturale nel fiume vicino al mulino , nella località di Stiappa (se non si vuole guidare si può raggiungere il paese di Stiappa con l'autobus.I 10 borghi sono: .. San Quirico, Aramo, Sorana, Castelvecchio, Vellano, Medicina, Fiabbialla, Stiappa, Pontito e Pietrabuona. Un tempo le "Castella" erano 11; sopra Aramo si trovano le rovine di Lignana. Nel 1364 fu completamente distrutta nelle guerre tra Firenze e Pisa e non è mai stata ricostruita.

Ristoranti della zona:

Da Carla

Ponte di Castelvecchio 

0572 400080

 http://www.ristorantedacarla.it/

Da Sandrino

Via Ponte di Sorana, 34

0572 407014

 

Agriturismo Montaione 

V.Del Montaione 7 Tel: 0572 407031

 

 La Pieve

http://www.ristorantelapieve.info/index.html

Via Comunale 1 51017 Castelvecchio (Pescia) 0572/400270

 

 

 

 

 

 

Published in Blog
Mercoledì, 16 Aprile 2014 04:52

Pescia Medievale

 

 

festa-maggio-14
feste-di-maggio-26
feste-maggio-
feste-maggio-10
feste-maggio-11
feste-maggio-12
feste-maggio-19
feste-maggio-15
feste-maggio-14
feste-maggio-21

 

Pescia Medievale ogni anno il primo Maggio e la domenica dopo le 4 Rioni di Pescia festeggiano "Pescia Medievale" Tutte le 4 rioni preparano sul proprio territorio un atmosfera particolari e fanno fare al visitatore un tuffo nel passato con banchetti di Arti e Mestieri, Musici e Sbandieratori, Giochi per i piccoli e assaggi o pranzo di cibi e bevande d'epoca . Ci sono i combattimenti di spada, artisti di strada, le dame e cavalieri. Ci sono dimostrazioni dei antichi mestieri che è interessante per piccoli e grandi. La visita di questa manifestazione può essere un occasione di visitare le stradine di Pescia, di scoprire dei palazzi belli o un giardino nascosto.

vicino a:

Casa Aramo

Villa Ornella

 

Agriturismo Cardelliniini

Published in Blog

Più info

Login Form